Pubblicato il Lascia un commento

Le partecipazioni

Variano in base al tipo di matrimonio che si sceglie di fare. Saranno spedite il giorno stesso della cerimonia, o qualche giorno dopo, se si desidera un matrimonio in forma privata, alla presenza dei soli testimoni, dei parenti stretti e degli amici più cari. A parenti ed amici che si desiderano presenti al matrimonio verranno inviate almeno venti giorni prima, insieme all’invito, stampato su un cartoncino di formato più piccolo rispetto a quello della partecipazione. Se la cerimonia sarà classica le partecipazioni potranno essere stilate su carta uso mano bianca o beige chiarissimo con caratteri in corsivo inglese, o su pergamena con caratteri gotici. Partecipazioni colorate o con disegni tipo cartolina potranno essere usate per cerimonie meno importanti. Le formule posso essere due: i genitori annunciano a parenti ed amici il giorno e il luogo delle nozze dei rispettivi figli, inserendo un invito particolare per gli invitati al ricevimento; oppure gli sposi annunciano direttamente il loro matrimonio. Nel primo caso, sulla facciata di sinistra i genitori della sposa partecipano il matrimonio della figlia, su quella di destra i genitori dello sposo partecipano il matrimonio del figlio. E’ necessario usare una forma semplice, omettendo qualsiasi titolo professionale. Chi riceve l’invito è tenuto a comunicare se sarà presente o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *