Pubblicato il Lascia un commento

Uno squillo di trombe

Corsivo inglese o stampatello ombreggiato? Bianco o écru? Rettangolare o quadrato? Non importa. Comunque sia, la partecipazione di nozze è la fanfara che annuncia un evento bellissimo e molto importante. E’ come il trailer di un film o la fascetta di un libro: presenta i protagonisti, il luogo dove diranno il “si” più significativo della loro vita comunica il tono che avrà la cerimonia. E’ quel cartoncino che preso in mano, verrà girato, rigirato… e commentato. Quindi, dal testo al formato, al carattere, al tipo e colore della carta, niente va lascito al caso. [Io sposa Il mio meraviglioso matrimonio]. Un biglietto colorato, una frase spiritosa con diverse soluzioni per chi preferisce uscire dagli schemi. Se preferite la partecipazione tradizionale, stampa a rilievo, una leggera tonalità di grigio o di seppia, un carattere corsivo con iniziali. [ Tutto da Cherubini Bomboniere Padova ].

Pubblicato il Lascia un commento

Non solo confetti

Quasi del tutto scomparse le bomboniere d’argento di antica memoria (costose, non si sa dove metterle e poi vanno lucidate), oggi gli sposi offrono i confetti in sacchetti di organza o di lino, vasetti di vetro, scatoline di seta. I più creativi, addirittura ringraziano gli invitati regalando il dvd della cerimonia, o un piccolo libro con le poesie d’amore di Pablo Neruda o I Promessi Sposi in miniatura. L’usanza della bomboniera risale all’inizio del Settecento, in Francia, dove si prevedeva il dono, da parte degli sposi agli invitati, di una piccola scatola contenente candide golosità. Un modo per ricordare la cerimonia e trasmettere la propria felicità. Gli zar se la facevano realizzare da Fabergé, naturalmente a forma di preziosissime uova. Oggi la tradizione continua, ma in forme diverse. I sapori. Non solo mandorle ricoperte di zucchero, ma anche al profumo di rosa, arancio, cocco, croccante, violetta, e perfino limoncello. I contenitori. I più classici, ma sempre meno diffusi, sono i piccoli oggetti d’argento con le iniziali degli sposi. I più easy vanno dai vasetti di vetro, alla busta d’organza o al sacchetto di lino fino al ai semplici confetti con i nomi degli sposi scritti sopra. Cosi un tocco di colore anche i confetti che si possono scegliere in diverse tonalità e ognuna delle quali corrisponde un gusto diverso. Vengo offerti in una lunga e sottile scatola rivestita di seta e chiusa da un nastro di organza.

Info e offerte da Cherubini Bomboniere Tel. 049.8750871 Scrivici una mail a info@cherubinifrancesco.it

Pubblicato il Lascia un commento

La bomboniera

Con più di cinquantacinque anni di esperienza, Cherubini Bomboniere rappresenta oggi l’azienda leader del Veneto nel settore della bomboniera e articolo da regalo. Un’azienda che può vantare un’assoluta professionalità nella creazione e commercializzazione di una vastissima gamma di prodotti. La competitività della Cherubini Bomboniere deriva principalmente dalla flessibilità che gli consente di soddisfare esigenze diverse, dalle consegne precise, al reparto Fai da Te dove trovi l’occorrente per la confezione della bomboniera, nonché dall’eccellente rapporto diretto con la Signora Silvana che vi aiuterà nelle vostre scelte.

Pubblicato il Lascia un commento

Partecipazioni

Le partecipazioni posso essere di vario tipo, classiche o spiritose e ti consiglieremo in merito. Sempre alla moda la formula classica e discreta, su carta tagliata a mano. Bisogna però ricordare che gli indirizzi sulle buste vanno scritti a mano, con una penna stilografica e con inchiostro nero se la carta prescelta è color avorio. Agli invitati va aggiunto un cartoncino con l’indicazione del luogo e dell’ora del ricevimento, eventualmente fornendo una piccola piantina stampata sul retro o su un biglietto leggero, che indichi il tragitto più agevole.

Pubblicato il Lascia un commento

Le fedi

Le fedi sono il simbolo del matrimonio, una promessa d’amore felice e duratura. Anche se vengono considerate un gioiello molto semplice hanno un loro carattere ben definito e parlano di voi e del vostro modo di essere. Si possono interpretare in modo diverso, con piccoli fregi, con pietre preziose, in diversi colori d’oro o di platino. Fondamentale è scegliere assieme le fedi, in modo da evitare che uno dei due non la porti al dito perché “da fastidio”. E’ un segno d’impegno reciproco e come tale va rispettato.

Pubblicato il Lascia un commento

Ti sposo perchè…

Vi siete mai chiesti perché la maggior parte delle coppie decide di sposarsi? Vi siete mai chiesti perché Luna abbia deciso di sposare Roberto? Vi siete mai chiesti come nasce questo dolce desiderio? Perchè la vita in due è più bella. O forse marito e moglie sono una squadra per la vita. Oppure il matrimonio è un po’ come un’avventura, un viaggio e il modo migliore per viverlo è quello di farlo con la persona giusta. Raccontami i tuoi perchè…

Pubblicato il Lascia un commento

Liste facoltà universitarie

Esiste una vera e propria lista:

Statistica: Bluet
Medicina: Rosso
Scienze Politiche: Viola
Veterinaria: Arancio
Ingegneria e Architettura: Nero
Scienze Naturali: Verde Oliva
Agraria, Chimica e Matematica: Verde Chiaro
Economia e Commercio: Giallo
Farmacia: Granata
Lettere e Filosofia: Bianco
Giurisprudenza: Blu
Sociologia: Pesca
Lingue Estere: Bordò
Pedagogia e Psicologia: Rosa
Belle Arti: Azzurro

Cherubini Bomboniere – tel. 049.8750871 mail: info@cherubinifrancesco.it

Pubblicato il Lascia un commento

I confetti

Nei matrimoni i confetti bianchi, disposti su un vassoio d’argento o in una coppa di cristallo vengono distribuiti dagli sposi dopo il taglio della torta: lui regge il vassoio, lei con un cucchiaio distribuisce i confetti cercando di darne sempre un numero dispari. E sempre confetti bianchi vengono messi a gruppi di tre o cinque nelle bomboniere. Il confetto si usa in altre cerimonie, per ricordare un lieto avvenimento, una ricorrenza importante. La sua colorazione esterna varia a secondo delle circostanze. Sono bianchi i confetti per il matrimonio, la prima comunione, la cresima; azzurri o rosa per il battesimo; verdi per il fidanzamento, rossi per la laurea.